12 Novembre 2008

Sono inevitabilmente un po’ triste. Le ricorrenze. I ricordi.
Ma pare sia normale.
La spoglia crudezza del mio sentire, ora, mi svela altri mostri.
Che non volevo vedere. A cui, più che altro, non volevo cedere.

Ricomincio.
Un’amica mi suggerirebbe di dichiarare un “anno zero”.

Per iniziare, abbandono una partita. Un’ambiziosa corsa.
Con non poca fatica, devo ammettere.
Ma ho fondato una fede su un niente. Non ha senso insistere.
Preferisco un dirupo che un tiepido, vile ed agevole stallo.

Stanca di interpretare, stanca di parole vuote ed inutili disquisizioni.
Stanca di convenevoli, codici cifrati, etichette e giudizi di opportunità.
Voglio chiarezza, voglio fatti, voglio coerenza, voglio luce a giorno.
Non mi piego, non mi sposto, non taccio, non mi tradisco.

Io sono io. Senza condizioni.

4 pensieri su “12 Novembre 2008

  1. … si tratta solo del dolce fluire dell’acqua che dalla sorgente pian piano sgorga e scende armoniosamente senza tante pretese fino a tuffarsi nel mare … allora, perchè mai mettersi contro corrente?

    Mi piace

  2. Eh già. Perchè mi complico.
    Ma si: lascio andare le cose come vogliono andare. Io cercherò di essere come l’acqua. Nessun attrito, nessuna resistenza. Il fluire appunto, che significa fiducia. Grazie Anonimo

    Mi piace

  3. … dal punto di vista dell’acqua, che
    ora scroscia,
    ora gorgheggia,
    ora spumeggia,

    è divertente ed anche rilassante riuscire a guardarsi intorno e godersi il panorama …

    lo spettacolo,
    come la pellicola di un film,
    si “srotola” scivolando davanti agli occhi
    mentre nel turbinio saltellante
    si scorre con naturalezza a valle

    nella nostra frenesia di stare sempre
    “attenti” a guardare solo dove
    “di corsa” stiamo andando,
    non abbiamo ancora imparato bene a goderci il panorama che abbiamo attorno …

    l’acqua non finisce mai di sorprendere e stupire,
    ogni volta che la si tira in ballo ha sempre qualcosa di nuovo da insegnarci!

    Mi piace

  4. Belle parole, ancora.
    Grazie ancora per le tue bellissime immagini.
    Sono insegnamenti.
    (Chi si cela, elegantemente, in questo discreto anonimato?)
    Buonanotte

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...