Omaggio alle Galline

Serpy è felice. Cammina a fianco di un dirupo, ma calpesta a piedi nudi un prato fresco ed umido di rugiada. Un prato fiorito di fiori che da tempo non vedeva. Una coraggiosa attenzione vale senz’altro di più di una tremolante rinuncia.

La Regina troneggia attraverso lievissime e fisiologiche variazioni di livello. L’essenza interiore si solidifica e si prepara a mostrare il culmine del Regno, dove ogni cosa ha il suo posto ed ogni persona il suo preciso ruolo. Progressivamente il brillio aumenta.

Della Gioiella molto non so, se non che ha imparato e continua ad imparare ad attraversare indenne gli incendi che di tanto in tanto consumano inutili antichi reperti di una vita che più sua non è.

La Lady è uscita dalla forma perfetta e ha trovato quella esatta. Prende confidenza con una solarità dimenticata, scopre interne ardite discese e finalmente s’innamora di sé.

Il gatto continua a meravigliarsi di quanta forza, potere e bellezza abbiano le persone. E quanto impegno e tempo occorrano loro per rendersene conto.
E intanto scopre di avere una bellissima coda…

3 pensieri su “Omaggio alle Galline

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...