La telefonata della perpetua

Ciao papà – ciao
Dove sei? – Sono….
Dove sei papà? – (silenzio)
Papà? – “Papà
Dove sei papà? – Son qui da Fabrissio
Sei da Fabrizio? – Si
Stai bene? – Si
Hai mangiato? – Si
Cosa hai mangiato? – Ho mangiato
Cosa? – Ho mangiato
Cosa hai mangiato papà? – (silenzio)
Eh? Cosa hai mangiato di buono? – (silenzio)
Cosa hai mang… – La past….
….mangiato papà? – La pastasciutta..
(mancato sincronismo tra pause e vocalizzi.
La nostra è una comunicazione intercontinentale).
La pastasciutta? – La pastasciutta..
E poi?- E la carne.
La carne?? Ma di nuovo? Hai mangiato la carne? – Si.
Non devi sempre mangiare la carne!!! – (silenzio)
Hai capito?? – (silenzio)
Papà? – “Papà
Va bè. Stai bene? – Sto bene.
Allora ci vediamo stasera ok? – Va bene
Hai capito? Ci vediamo stasera. – Si.
(in alternativa chiude la comunicazione di colpo senza dire niente)
Ciao! – Ciao.
(in alternativa chiude la comunicazione di colpo senza dire niente)

Confesso che io stessa a volte guardando da fuori la scena, che si ripete sempre più o meno identica almeno due volte al giorno, vorrei che mi richiamasse e mi dicesse, scandendo bene le sillabe:
Romana…”
“eh?”
VapphanCooL!”
Sono una trituraballs senza rimedio.
Altro che perpetua.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...