Resurrezioni (2)

In tre giorni e tre notti ho dormito un totale di 9 ore.
Senza contare la settimana precedente a questa.
Sono scomposta da giorni.
Sono interiormente a pezzi da tutto questo tempo e ieri pensavo di morirne.
Ora, a parte il sonno, ho la spinta di un vulcano in piena attività.
Direi che sono un mostro.

Agosto di quest’anno è l’Agosto più forte che io abbia vissuto, da che ho memoria. Anche se, si sa, la mia memoria fa spesso acqua da tutte le parti.
Non capisco se queste siano le prove generali per una prossima vita da romanzo o sono soltanto amplificata al mio massimo.
Anche perché ormai questa storia dura da almeno tre anni.
Da quando mi sono detta “deve cambiare qualcosa!”.
E sì che qualcosa è cambiato.

Mi guardo allo specchio alla ricerca dei segni di questo sbattimento micidiale e, a parte un’espressione un po’ stanca, da una che dorme poco insomma, non vedo tracolli evidenti. Anzi. Ho uno sguardo tutto nuovo e davvero tutt’altro che spento.
Faccio le scale correndo, con il fare di un bambino che gioca, e mentre le risalgo mi chiedo come cazzo faccio ad avere tutto questo entusiasmo. Mi chiedo da dove venga questa stupefacente energia e cosa c’entri con le mie tempeste interiori.
Che ci sono momenti che una marina di Turner non me la fa, né in drammaticità, né in melanconia.
Les autres accorrono ad intingere le loro quotidiane noie nella mia mai smessa ironia. E io mi chiedo spesso quando e dove potrò fare altrettanto. E se mi è davvero necessario farlo.

Ho deciso che il noviziato è finito. Ora sono pronta per darmi in sposa al mondo. Cercando, con tutte le mie forze, di essere Nel mondo e non essere Del mondo… Senza la presunzione di imitare santi ed iniziati, è ovvio.
Inanellerò esperienze, mi specchierò nei fatti.
Lascerò ciò che va lasciato e cercherò di identificarmi con forza in un fluire che non cristallizza, di volta in volta, la forma.
Ce la farò?
(Non mi sono drogata. Smettetela.)

4 pensieri su “Resurrezioni (2)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...