Fiori notturni

La notte sale e non “scende”, come dicono.
La notte sale dall’interno come un fuoco che divampa
ed in un attimo l’attenzione si introverte,
i confini si rovesciano, un cono d’ombra inghiotte il Fuori,
la luce irrompe nel centro di ogni cosa.
Pensieri, speranze, domande, come fiori,
prendono forma, colore, profumo.

L’alba, poi, li sorprende.
Il primo sole ne allunga l’ombra, la assottiglia,
la spinge dentro come fosse una lama.
Sono i fiori notturni, la radice vera delle cose del giorno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...