A volte ritornano

E invece no.
Sono già momentaneamente rimersa.
C’è qualcosa dentro di me che se ne strabatte delle identità zombie, di quelle ferite, di quelle distorte, e che sempre più rapidamente riemerge in contesti di questo genere.
Gli ambiti roventi persistono ma ora posso entrarvi e uscirne più o meno con una certa disinvoltura.
Questo è magnifico.
Sento di dover essere grata a tutti coloro che hanno scritto i libri che ho letto, a tutti coloro che hanno condotto i corsi che ho frequentato, a tutti coloro che per amicizia hanno ascoltato e discusso le mie parti tormentate.
A tutti coloro che sono arrivati da me nel momento giusto e hanno fatto con me e per me le cose giuste per quel momento.
Voglio dire grazie a chi con estrema generosità divulga conoscenze utili e la propria condivisibile esperienza chiedendo in cambio un corrispettivo modesto se non addirittura nulla.
Dico grazie a chi ha investito in me, a chi pur credendo di non fare nulla permane a fianco a me, a chi non mi farebbe mai entrare ma tuttavia apre la porta ogni volta che busso.
A tutti dico con estrema sincerità e con tutto l’impegno di cui sono capace che i loro doni non andranno perduti.
Dovessi metterci una vita.

Un pensiero su “A volte ritornano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...