Voci dal fondo

tumblr_lted71dUDm1qkxk4mo1_r6_500
(foto: http://pixbyrichard.tumblr.com)

Adesso, dire che la tecnologia mi è avversa farebbe di me una disonesta.
C’è silenzio.

Uomini in abito scuro bruciano le mie parole,
fondono le sillabe, le ricompongono. Ripetutamente.
Frammiste a metriche temporali e a nuovi spazi,
si contraggono e si riespandono generando forme.
Una volta una sfera, una volta un ponte.
Una volta una linea, una volta un’orma.
Una plasticità universale e io, io immobile.
Che fare?

Una volta un continente e poi, un altro ancora.
La neo-Pangea del mio divenire.
Che fare?
La deriva delle mie placche fondamentali,
dal soffio profondo e costante che viene dal centro.
Una fresca superficie, trascinata dal magma,
nuovo confine, nuova maschera,
esito, risultanza, nuova direzione,
terra ignota su cui proseguire il cammino.

2 pensieri su “Voci dal fondo

  1. Io vedo la vita come un susseguirsi di esperienze che mi insegnano a capire me stessa e quando, con chi e dove voglio arrivare.
    Ho capito che ogni esperienza mi porta qualcosa di nuovo, che arricchisce e allarga la mia percezione.
    E’ la curiosità che mi spinge, scoprire cosa mi aspetta e a mettermi in gioco.
    Sapere e conoscere oltre l’evidenza mi appassiona.
    E più conosco più voglio conoscere e così ho un bagaglio di risorse che cresce.
    Sei tu l’artefice della tua vita!
    Love
    L

    Mi piace

  2. Anch’io sono una curiosa della vita.
    E penso come te che la vera comprensione sia possibile solo grazie all’esperienza.

    “Conoscere oltre l’evidenza” non solo è una bellissima espressione: è la mia passione. Applicabile su tutto ciò che esiste. Direi che possiamo definirlo come il tratto primario della mia indole.

    Ma non c’è cresta dell’onda senza il vuoto che le è a fianco.
    Ora sono incerta e annidata nella risacca.
    Che tanto è profonda quando sarà alta l’onda che seguirà.
    C’est la vie.
    Per essere artefici della propria vita in toto occorre una consapevolezza con poche cadute nella possessione del bagaglio emotivo ancora non risolto..
    Io ce la metto tutta, ma sono ancora principiante.
    Grazie davvero per il tuo commento. 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...